Sana: Alimentazione, Benessere e Prodotti naturali

  • -
25aI consumatori scelgono il BIO perché è buono (21%) e soprattutto fa bene (79%). Ecco i protagonisti del 2013.

Giunto alla 25esima edizione, il Sana di Bologna si è confermato anche quest’anno un’occasione strategica per coloro che vogliono restare aggiornati sul mondo del biologico e del naturale.

Nell’area Alimentazione primeggia il food biologico, dalla farina ai prodotti caseari, dalle confetture agli oli; nel settore dedicato ai prodotti naturali, accanto a quelli per la pulizia e agli alambicchi per estrarre oli essenziali, trovano spazio elementi d’arredo, come dei tavoli realizzati con legno di recupero o delle vasche da bagno in legno realizzate come le tinozze di un tempo. L’area Benessere, infine, ospita aziende di cosmetici naturaliintegratori alimentari, cibi funzionali e alimenti destinati all’alimentazione dei celiaci, dei diabetici, degli sportivi, o a quella di coloro che intendono mantenere un ritmo alimentare ipocalorico.

Tra queste aziende, spicca la presenza di Probios, marchio toscano di prodotti biologici che festeggia i suoi 35 anni di attività al Sana, dedicando un’ampia area espositiva a interessanti momenti di approfondimento, costituiti da convegni, show cooking e degustazioni dedicati a tutti i visitatori, anche in collaborazione con la Nazionale Italiana Pizzaioli. Alimenti per gli sportivi o per i vegetariani, ma anche prodotti macrobiotici e senza glutine che vanno dalla pasta agli snack, dai prodotti freschi, come l’affettato di seitan, a legumi e cereali. Vincitori nel 2012 del premio Sana Novità con la linea Biogustaio, prodotti biologici senza glutine a lunga conservazione. I prodotti Probios sono disponibili in GDO, nei negozi specializzati, in farmacia e nei punti vendita di alimentazione naturale.

Non lontano espone La finestra sul cielo, azienda che, come ci dicono “ha sempre conservato lo spirito originario di diffondere idee e prodotti per la salute dell’uomo e dell’ambiente, non solo a parole, ma nei fatti”. Dal 1978 La Finestra sul Cielo propone alimenti naturali e da agricoltura biologica, selezionando ingredienti adatti al benessere dell’uomo e nel rispetto dell’ambiente. Alimenti proteici, prodotti senza glutine o zucchero, cereali, legumi, prodotti disponibili, a seconda delle categorie, nei negozi specializzati, nei punti vendita di alimentazione naturale e nelle farmacie.

Baule volante con i suoi 25 anni di attività è presente al Sana con i suoi prodotti che uniscono al biologico altre scelte alimentari, come l’assenza di glutine o zucchero, di uova, latte o lievito, nella convinzione che “Mangiare bene significa far coincidere gusto, salute e scelte consapevoli”. Un’azienda che nel 2011 ha vinto il premio Sana Novità con i Biscotti e i cracker della Linea Benessere Baule Volante.

Presente anche quest’anno al Sana è Alce Nero con le sue eccellenze biologiche e la nuovissima linea “Alce Nero baby. Generazione Bio” di babyfood biologico, totalmente di origine italiana, che comprende omogeneizzati di frutta, carne, pesce e verdura anche senza glutine, creme di farro e di riso Baldo, pastine di grano Senatore Cappelli e di farro, biscotti di farro, olio extravergine d’oliva fruttato leggero e camomilla setacciata, tutti con ingredienti rigorosamente italiani, senza OGM, aromi, coloranti e conservanti aggiunti.

Al padiglione 32, invece, si trova la Romagnola bio, l’azienda ferrarese che produce pasta biologica dal 1987, che presenta la nuova linea di specialità con basso contenuto di carboidrati e due nuovi formati di pasta senza glutine: i sedani rigati di masi e gli esclusivi fusilli di riso e canapa sativa, un prodotto tutto da scoprire.

Il pubblico di quest’anno è stato costituito da visitatori esigenti e sempre più informati, che sono al Sana per saperne di più sul vegetarianesimo, per conoscere la nutraceutica e per fare acquisti nello store, avendo l’occasione di trovare in un unico shop prodotti per i quali, spesso, sono costretti a girare molti negozi diversi. In tanti anche coloro che sono venuti a fare una passeggiata al Sana perché in dolce attesa e interessati a Sana Kids, l’area di prodotti biologici per bambini (dagli alimenti ai giocattoli).

Moltissimi gli operatori e i buyers, a conferma dei numeri riportati dall’Osservatorio Sana, che confermano per il nostro Paese un incremento dei punti vendita di alimenti biologici e dopo una variazione positiva dei consumi dal 2009 al 2011 del +15%, nel primo semestre del 2013 segnalano un +8,8% dei consumi domestici di prodotti bio confezionati rispetto al 2012. Il dato consumatori riporta inoltre che il 71.2% dei consumatori bio è mosso all’acquisto perché lasicurezza alimentare di questi prodotti mentre il restante 29% per la bontà degli alimenti bio.

Mangiaregiusto