I Buranelli, biscotti della tradizione veneziana

  • -

Buranelli, biscotti di BuranoNascono a Burano e a quest’isola dedicano il proprio nome. Biscotti di fine pasticceria che hanno le carte in regola per farsi ambasciatori di un luogo incantato, di colori e merletti.

Siamo andati a Jesolo, in provincia di Venezia, per testimoniare le origini dei Buranelli, i biscotti di pasta frolla che rendono l’isola di Burano famosa non solo per i propri merletti e le case colorate. Proprio in quest’isola della laguna di Venezia è nata l’avventura di Francesco Palmisano, oggi titolare di Palmisano Cav. Luigi &C., che ha messo a frutto gli insegnamenti del padre pasticcere. Dalla sua esperienza è nata una produzione di fine pasticceria veneziana, fiera del proprio carattere artigianale, ma in grado di spingere il prodotto oltre i confini della laguna, raccontandolo e valorizzandone la storia.

Abbiamo conosciuto i Bussolà Buranelli, gli Essi e anche i BurAnellini, che celano al loro interno un ripieno di confettura di albicocche, di ciliegie oppure di cioccolato. Un prodotto pensato per i più piccoli fin dal nome che li racconta come anellini al burro (bur-anellini).

Dalla pasticceria nel cuore dell’isola, i Buranelli sono diventati ambasciatori di Burano, che tra le case colorate preserva alcuni angoli di serenità e passione; lì le donne anziane realizzano i merletti, ognuna specializzata in un punto, e il passare del tempo sembra rendere le ore piene e la vita autentica.