Formazione

Occuparmi di adulti e giovani adulti è estremamente stimolante

Competenze, potenzialità, risorse

Con gli adulti si lavora su competenze personali, sociali e professionali riconoscendole, imparando a familiarizzare con esse e capendo come metterle a frutto. Si fa un bilancio di competenze e di potenzialità, proiettandole poi nel proprio ambiente di riferimento e mettendole in relazione con quanto desiderato; si pianificano tempi e modalità per allenare le qualità presenti e permettere a quelle in sofferenza di ritrovare la giusta luce. Si lavora, nel complesso, sul proprio benessere e, non di meno, sul ben-vivere.

Tengo sempre ben presente che la motivazione è una leva in grado di sovvertire il peso di qualsiasi in-carico, occorre ricercarla in sé e agire affinché non venga meno, per abitudine o altrui aspettative. Mi piace costruire una formazione che vada oltre le ore passate insieme, che offra l’opportunità di affrontare in maniera più significativa ogni esperienza per raccoglierne i benefici sul piano professionale, personale e famigliare.

Con gli adolescenti si lavora per promuoverli verso l’autonomia, si fa un percorso all’insegna della personalità di ognuno e di competenze e abilità particolarmente in divenire: il desiderio è veicolare messaggi nuovi e competitivi. Si lavora sul vivere digitale, nella consapevolezza che online e offline possano trovare una sana sinergia attraverso l’informazione e l’esperienza diretta.

Per questo ho anche messo a punto una formazione in Educazione civica digitale destinata agli adolescenti. Attraverso la condivisione di materiali multimediali e il lavoro di gruppo, sono messi in condizione di fare esperienza diretta e guidata di tematiche attuali e di estrema urgenza, quali cyberbullismo, web reputation, sexting, dipendenza da internet, gaming online, hikikomori, grooming, odio in Rete e fake news

Lavorando con i giovani, ogni occasione passa dal guidarli alla scoperta del mondo, in maniera presente e defilata al tempo stesso, in modo che siano liberi di esplorare ma salvi da inutili e deleterie derive. Necessario è che sentano al loro fianco una persona che creda in loro e abbia cura del loro percorso, un riferimento con il quale costruire, riflettere e confidarsi: devono sapere di poter contare su un supporto professionale e maturo che ha fiducia in loro.

Credo molto nella formazione continua come mezzo per conoscersi e imparare a scegliere il meglio per sé, liberi da condizionamenti esterni.