L’eccellenza del vino salentino

  • -

Castello Monaci Vini salentiniL’eccellente vino salentino Feudo Monaci nasce dall’unione di abilità contadina e imprenditoria lungimirante

La storia di Castello Monaci di Salice Salentino, in provincia di Lecce, nasce durante il periodo della persecuzione cristiana, quando un gruppo di monaci basiliani trovò in questo luogo un posto sicuro nel quale pregare e vivere. Da allora si sono susseguite diverse vicende che hanno portato la famiglia Seracca Guerrieri a possedere una tenuta con molti ettari agricoli, un imponente castello e tre cantine costruite al suo interno in periodi diversi.

Una di queste cantine, scavata nel tufo intorno agli anni settanta del secolo scorso, viene oggi impiegata come barriccaia e, grazie alle ideali condizioni di temperatura e umidità, ospita oltre 700 barriques. Quest’area dedicata all’invecchiamento ben si coniuga con le più moderne tecnologie di vinificazione di cui nel 1999 è stato dotato Castello Monaci grazie alla joint venture con Gruppo Italiano Vini, che ha messo a disposizione le capacità tecniche del grande gruppo vitivinicolo nato nel 1986.

Si guarda al futuro, senza dimenticare il passato: lo spazio che un tempo fungeva da cantina di primo stoccaggio oggi ospita il Museo del Vino con gli utensili vitivinicoli del Novecento, appartenuti alla civiltà contadina del Salento.